PTRI

Progetti Terapeutici Riabilitativi Individuali

I Progetti Terapeutici Riabilitativi Individualizzati (PTRI) sono una modalità di erogazione di prestazioni sociosanitarie nell’ambito di programmi riabilitativi a favore di disabili fisici, psichici e sensoriali. I PTRI sono percorsi abilitativi individuali nelle aree apprendimento/socialità/affettività, formazione/lavoro, casa/habitat sociale e rappresentano un modello di politica sociosanitaria che, modificando profondamente i rapporti tra istituzioni e società civile, garantisce maggiore soggettività e protagonismo alla persona, aiutandola nella realizzazione di un percorso di auto-organizzazione e di auto-determinazione fondato sui valori dello sviluppo umano, della coesione sociale e del bene comune

Il PTRI sono un processo inclusivo che coinvolge in maniera sistemica i vari attori di un territorio quali Aziende Sanitarie Locali e Comuni in un’ottica di condivisione delle responsabilità e delle scelte riabilitative con la cooperativa sociale e la persona stessa.

Il PTRI promuove e rende possibile la partecipazione attiva delle persone al proprio percorso di cura, di riappropriazione dei diritti e delle libertà di scelta. La persona coprogetta, cogestisce ed è socio sovventore e/o lavoratore della cooperativa che lo accoglie, ne è responsabile ed attore con gli altri soci.

L’ASL attraverso i Comuni e gli Ambiti Territoriali consente a quanti ne facciano richiesta e siano in possesso dei requisiti necessari di usufruire del servizio di assistenza erogato dalla Cooperativa che è iscritta nell’elenco dei Cogestori di PTRI dell’ASL. L’utente può usufruire del servizio in maniera del tutto gratuita, deve solo recarsi presso i servizi sociali del proprio comune, presentare la richiesta di accesso al servizio e fornire la documentazione necessaria che dimostri il possesso dei requisiti richiesti. Forniamo gratuitamente assistenza e supporto per tutto l’iter di accesso al servizio.